A+ A A-

Qualità organolettiche

OlioVERDE: è dato dalla presenza di pigmenti prevalenti clorofilla e xantofilla;olive poco mature. 

Olio GIALLO: è dato dalla presenza di carotene

AROMI DELL'OLIO:
Sono dati dalla presenza di composti volatili aromatici:

- Olio dolce: da olive con raccolta posticipata, stoccaggio breve con olive defogliate.
- Olio meno amaro: dalla lavorazione con frangitura lenta, gramolatura lunga, aggiunta di acqua alla pasta e decanter a tre fasi.
- Olio piccante: da stoccaggio ermetico, senza morchie di fondo a 16/18°C e filtrazione leggera.

TIPI DI OLIO E LA LAVORAZIONE:
- OLIO FRESCO: fino a cinque mesi; ha un sapore meno intenso è più limpido, armonicamente fruttato.

- OLIO GIOVANE: fino ai VERDE ROTONDO: da olive verdi e nere, raccolte nel periodo centrale; sapore rotondo.
- FRUTTATO: olio appena spremuto senza decantazione né filtrazione; sapore forte di oliva.

- FRUTTATO INTENSO: da olive ancora verdi; sapore fruttato,poco amaro.
- DELICATO DOLCE:da olive mature nere;sapore dolce,delicato e armonico.
- SELEZIONE:da olive di una sola varietà,raccolte a inizio periodo di frangitura;sapore deciso.
- OLIO NOVELLO: fino a 4 mesi dall'estrazione si caratterizza per un gusto spiccato fruttato quasi piccante.

Qualità organolettiche dell'olio

Attributi positivi

Attributi negativi

Altra frutta matura:flavor che ricorda quello di frutti diversi dalla drupa, per esempio banana, frutti tropicali ecc. (v. fruttato maturo e

Amaro:sapore caratteristico dell'olio ottenuto da olive verdi o invaiate. Si presenta di diversa intensità.
*Carciofo:sapore grato, molto fresco e netto, che ricorda certe sfumature del carciofo tenero crudo. Il "carciofo", pur non rientrando nei pregi classici, è una ricercatezza.
*Corposo/buona pasta (tattile):denota olio di buona consistenza a densità media.
*Dolce:sapore gradevole, poco aromatico, uniforme dell'olio, nel quale non primeggiano gli attributi amaro, astringente e piccante. Al palato dà una sensazione di dolce. All'olfatto non dà particolari sensazioni; il suo colore è quasi sempre sull'oro; la pasta è densa. Può possedere un retrogusto prezioso di mandorlato.
*Fiori:flavor caratteristico di oli particolarmente aromatici che ricorda il profumo pungente di fiori.
*Fruttato maturo:flavor dell'olio di oliva ottenuto da frutti maturi generalmente di odore smorzato e sapore dolciastro.
*Fruttato verde:flavor che ricorda l'odore e il gusto del frutto sano, fresco e colto al punto ottimale di maturazione. E' l'insieme stabilizzato delle essenze più preziose. Soltanto se queste essenze durano nel tempo stabilizzate, in modo totale e duraturo, un olio può chiamarsi fruttato. La difficoltà sta nel distinguere un semplice olio "fresco" da un "fruttato". Un olio prodotto da poco infatti ha sempre un "fresco" che confina col "fruttato", che dura però lo spazio di un mattino. E' un pregio notevole.
*Liscio/smorzato:flavor dell'olio di oliva dalle caratteristiche organolettiche molto tenui a causa della perdita dei componenti aromatici. Non è un pregio ma una constatazione di mancanza di difetti e di pregi.
*Mandorlato:questo flavor può manifestarsi in due modi: quello tipico della mandorla fresca, o quello proprio della mandorla secca e sana, che si può confondere con un rancido incipiente. Si apprezza come un retrogusto quando l'olio resta in contatto con la lingua e il palato. Si associa agli oli dolci e di odore smorzato.
*Mela:flavor dell'olio di oliva che ricorda questo frutto.
*Pastoso (tattile):denota olio che produce un effetto deciso di impastamento della lingua.
*Piccante:sensazione di vivace personalità, avvertita come retrogusto.
Rotondo:tipico olio derivato da olive mature, di corpo pastoso, di color oro, molto aggraziato, senza punte aromatiche eccessive. All'esame olfattivo è poco percettibile, ma al palato rivela completezza, amabilità e una soddisfazione completa di assaggio.
*Verde erba:flavor caratteristico che ricorda l'erba appena tagliata.
Verde foglia:flavor caratteristico che ricorda la fragranza amarognola della foglia.

*Armonia

*Armonioso:olio che mostra armonia nei differenti attributi, che si esaltano tra loro in un effetto di insieme eccezionale.


*Equilibrato:olio che mostra un equilibrio degli attributi.

*Abbastanza equilibrato:olio che mostra un discreto equilibrio degli attributi.

*Disarmonico:olio che mostra un disequilibrio nei suoi elementi di gusto/olfatto.

Acido fenico:sapore caratteristico di oli molto vecchi mal tenuti (non messi sul pulito tempestivamente, depositati e tenuti in stive non temperate) o a provenienza molto accentuata, sgradevole.
Acqua di vegetazione:flavor caratteristo acquisito dall'olio a causa di cattiva decantazione e prolungato contatto con acque di vegetazione.
*Agro / avvinato / inacetito:flavor caratteristico di alcuni oli che ricorda quello del vino o dell'aceto. E' dovuto fondamentalmente alla formazione di acido acetico, acetato di etile e etanolo, in quantità superiori alle normali, nell'aroma dell'olio di oliva.
*Amaro medicina:sapore caratteristico dell'olio ottenuto da olive verdi e invaiate più acerbe che mature e con poca pasta. Questo difetto non è capitale.
*Aspro:sensazione caratteristica di alcuni oli che, all'assaggio, producono una reazione orale - tattile di astringenza.
*Cetriolo:flavor che si produce nell'olio durante un imbottigliamento ermetico eccessivamente prolungato, particolarmente in lattine.
*Comune:denota un insieme di difetti (muffa, morchia, riscaldo) che porta sostanziale declassamento.
*Cotto:flavor caratteristico dell'olio dovuto a un eccessivo e/o prolungato riscaldamento durante l'ottenimento, specialmente durante la termo-impastatura, se avviene in condizioni inadatte.
*Fieno:flavor caratteristico di alcuni oli che ricorda l'erba più o meno secca.
*Fiscolo:flavor dell'olio ottenuto da olive pressate in fiscoli sporchi di residui fermentati.
*Gelato:denota olio ottenuto da olive che in un inverno freddissimo sono andate gelate. Esaminando con l'olfatto non si sente nulla di particolare: al gusto la coda è vicinissima al secco, ma la testa ed il corpo hanno soprattutto, quando l'olio è prodotto da poco, uno sgradevole gusto molle e languente. Questo gusto molle languente con l'andare del tempo si attenua, ma viene rimpiazzato dal "secco" persistente e molto pronunciato.
*Grossolano:percezione caratteristica di alcuni oli che, all'assaggio, producono una sensazione orale-tattile densa e pastosa.
*Lampantino (gusto e olfatto):denota i difetti di un olio lampante, ma non cose estremamente accentuati. Per lampante si intende, dall'inizio del 1900, l'olio che per avere pessime caratteristiche organolettiche è immangiabile e deve necessariamente essere destinato alla raffineria.
*Metallico/ferro:flavor che ricorda il metallo. E' caratteristico dell'olio mantenuto a lungo in contatto con alimenti o superfici metalliche, in condizioni inadatte, durante i procedimenti di macinatura, impastatura, pressione o ammasso.
*Morchiato (gusto e olfatto):tipico dell'olio rimasto per lungo tempo a contatto con le impurità di cui decantando si libera: l'"Amurca" dei latini, oggi "feccia".
*Muffa/umidità:flavor caratteristico dell'olio ottenuto da frutti nei quali si sono sviluppati abbondanti funghi e lieviti per essere rimasti ammassati molti giorni, in ambienti umidi.
*Rancido (gusto e olfatto):flavor caratteristico e comune a tutti gli oli e grassi che hanno sofferto un processo autossidativo, a causa del loro prolungato contatto con l'aria. Questo flavor è sgradevole e irreversibile.
*Riscaldo (gusto e olfatto):flavor caratteristico dell'olio ottenuto da olive ammassate che hanno sofferto un avanzato grado di fermentazione. All'esame olfattivo si sente un leggero fortore che si concretizza poi all'esame orale. Questo fortore confina con il rancido pur non avendone tutte le caratteristiche e non raggiungendo l'intensità.
*Salamoia:flavor dell'olio estratto da olive conservate in soluzioni saline.
*Secco/legno:flavor caratteristico di un olio ottenuto attraverso una molitura troppo prolungata di olive povere di polpa e di una seguente pressione troppo spinta. L'esame orale, rileva una sensazione di asciutto e di povero rotondo nonché di "legno".
*Stanco/vecchio:flavor caratteristico dell'olio quando resta troppo tempo in recipienti di ammasso. Può essere anche in oli imbottigliati per un periodo eccessivamente lungo. Gli oli vegetali col passare del tempo si degradano e si impoveriscono, perdendo il loro iniziale colore, l'aroma, il frutto e la pienezza del corpo.
*Terra:flavor caratteristico dell'olio ottenuto da olive raccolte con terra o infangate e non lavate. Il qualche caso questo flavor può manifestarsi insieme con quello della muffa - umidità.
*Verme (gusto e olfatto):flavor caratteristico dell'olio ottenuto da drupe di oliva alterate dalle larve della mosca olearia, attraverso processi di neurosi, marcescenza e riscaldi. La mosca olearia "Dacus oleae" agisce in annate particolari (estati umide e calde, seguite da autunni particolarmente umidi e caldi), infestando gli oliveti. L'olio prodotto è di gusto molle, leggermente putrido, con un sottofondo di grasso riscaldo, di solito accompagnato da un'acidità piuttosto accentuata. E' un difetto grave.

*Armonia

*Armonioso:olio che mostra armonia nei differenti attributi, che si esaltano tra loro in un effetto di insieme eccezionale.


*Equilibrato:olio che mostra un equilibrio degli attributi.

*Abbastanza equilibrato:olio che mostra un discreto equilibrio degli attributi.

*Disarmonico:olio che mostra un disequilibrio nei suoi elementi di gusto/olfatto.

Blocchi Right 01
Blocchi Right 02
Blocchi Right 03
Blocchi Right 04
Blocchi Right 05

Blocchi 01   Blocchi 03  Blocchi 05   Blocchi 07

Iscriviti alla newsletter

ULTIME NEWS

Prev Next

vienici-a-provare-che-ci-guadagni

        VIENICI A PROVARE  ... CHE CI  GUADAGNI !  In occasione della stagione olivicola 2013/2014 volgiamo proporre a tutti i produttori  che...

Read more

oggi-pranza-a-taste-of-roma

In occasione della 2° edizione del " Taste of Roma 2013 " il Frantoio Tomei...

Read more

il-cibo-degli-dei-le-olive-da-mensa

Corso di Analisi sensoriale delle Olive da Tavola secondo il metodo COI Cultivia e Il Frantoio...

Read more

seminario-gratuito-sulla-lotta-integrata…

con il Patrocinio gratuito del: Comune di Maenza, Comune di Morlupo, Comune di Cave, Comune...

Read more

frantoi-in-giardino-da-rosti-per-una-gio…

Domenica 12 maggio da Rosti “volano bruschette”. Nello spazioso cortile del ristorante di Via Bartolomeo...

Read more

lotta-ai-tumori,-aiuto-dalle-olive-itran…

L’olio extravergine di oliva della cultivar itrana delle col- line pontine potrebbe avere un ruolo...

Read more

l’olio-delle-colline

Si è tenuta sabato 16 febbraio 2013 nel centro Stoza di Cori la cerimonia di premiazione...

Read more

culinaria-2013-alla-garbatella

CULINARIA: il gusto dell'identità alla Garbatella Culinaria edizione 2013 Quest'anno Culinaria propone al suo pubblico di esperti,...

Read more

cerimonia-di-premiazione-orii-del-lazio

Sabato 16 marzo 2013 alle ore 10.30 al Tempio di Adriano in Piazza di Pietra si terrà la...

Read more

Login

Contatti

Azienda Agricola Tomei di Claudio Tomei
Via Carpinetana km 39
(loc. Le Fischie) - 04010 Maenza (LT)

Tel.: 0773 951853
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Mappa

©2013 Frantoio Tomei - All right reserved - Realizzazione grafica: Luana Guglielmi

Sign In or Become a member

Become a member

User Registration
or Annulla

Your cart